Come preparare questo rimedio naturale per prendersi cura dei piedi? (Parte 2)

Posted on

I funghi alle unghie, in ambito medico conosciuti come onicomicosi, sono un’infezione causata da funghi dermatofiti che proliferano facilmente sia sulle mani sia sui piedi.

Prima di scoprire il trattamento a base di bicarbonato di sodio per combattere i funghi alle unghie, è importante chiarire che i risultati non sono immediati. Le sue applicazioni topiche sono ben conosciute, soprattutto perché il bicarbonato è utile come esfoliante naturale e come rimedio contro varie allergie. Riduce anche le infezioni cutanee e contiene sostanze attive che riducono la presenza dei funghi sia in superficie sia all’interno dell’unghia. Anche se questo trattamento con bicarbonato di sodio è utile per dare sollievo in caso di infezione, non bisogna ignorare altri importanti consigli per ottenere gli effetti desiderati. Preparate il rimedio usando 3 cucchiai di sale grosso da cucina, acqua calda e 10 gocce tea tree oil (controllate che sia naturale al 100%). Un’infezione fungina sui piedi è conosciuta anche come “piede d’atleta” e causa prurito, bruciore e desquamazione. Sappi che entrambi i tipi di funghi sono estremamente contagiosi e possono estendersi a tutto il resto del corpo, così come alla pelle di altre persone attraverso il contatto. Metodo 1 1 Questa infezione piuttosto frequente colpisce la pelle delle dita e della pianta dei piedi. 3 Diversi trattamenti non tradizionali si sono dimostrati efficaci nel combattere le infezioni fungine della pelle e delle unghie.

Quali sono i sintomi dei funghi della pelle, come curare questo disturbo e come evitare il contagio? Ecco alcune indicazioni utili sull’argomento.

  • le unghie (soprattutto quelle dei piedi)
  • il cuoio capelluto
  • i genitali

Quando un fungo infetta un’unghia, può propagarsi anche sulle altre senza problemi, ma sempre nella stessa zona.

Questa micosi causa solitamente prurito tra le dita dei piedi, pelle squamosa o crepe cutanee, macchie sulla cute, secchezza dei piedi, unghie scolorite, ruvide e/o spesse. Sappiate che quando avete la micosi nell’unghia, l’avete anche in altri parti del piede, ma la vedete ovviamente in modo diverso. Questo problema, come detto, parte dallo spazio compreso fra le dita dei piedi ma, con il tempo, si può estendere alla pianta del piede. I piedi vanno immersi in questo pediluvio perché il bicarbonato svolge una azione disinfettante nei confronti del fungo della pelle che provoca il problema. Nello specifico, le unghie dei piedi sono quelle più sensibili a questo problema perché forniscono un ambiente buio, caldo e umido, che è tanto amato dai funghi. Nel momento in cui si presenta un’infezione fungina all’unghia del piede, appare una macchia bianca o giallastra, apparentemente innocua, sulla punta dell’unghia. Uno dei modi più semplici per combattere un’infezione fungina dell’unghia del piede è data dallo sfregamento dell’olio di cocco sulle aree infette. Tutto quello che devi fare è applicare l’olio di cocco sull’unghia del piede colpita, circa un paio di volte al giorno. L’aggiunta di un po’ di bicarbonato di sodio all’aceto velocizzerà il processo di guarigione dall’infezione fungina del piede.

  • 6 tazze d’acqua (1,5 litro)
  • ½ bicchiere di aceto di mele (125 ml)
  • 7 cucchiai e ½ di bicarbonato di sodio (75 g)

Il piede d’atleta è una micosi causato da un fungo che colpisce la pelle dei piedi causando arrossamento, desquamazione cutanea e prurito.

Vediamo quali sono i rimedi naturali per il piede d’atleta e come prevenire le infezioni fungine che interessano i piedi. Un valido aiuto nella lotta alla micosi delle unghie è rappresentato dall’aceto, utile per eliminare funghi, batteri ma anche la muffa in casa. Tra questi troviamo un trattamento naturale a base di aceto di mele e bicarbonato di sodio, due ingredienti antimicotici che accelerano la guarigione senza causare effetti indesiderati. Il trattamento a base si aceto di mele e bicarbonato di sodio è un’opzione naturale per eliminare i funghi che colpiscono le unghie. Il bicarbonato di sodio è un prodotto naturale che viene utilizzato a scopi gastronomici, per la pulizia e come medicinale. Usare questo rimedio ogni due giorni, tagliare via eventualmente la parte infetta e ricrescerà un’ unghia sana e rosea. E’ importante curare tempestivamente la micosi perché può diventare molto dolorosa provocando anche danni permanenti alle unghie, diffondendo l’infezione ad altre zone del corpo. Le micosi alle unghie del piede sono un problema molto comune, soprattutto per chi frequenta ambienti molto umidi come piscine e palestre. attendo risposta I migliori consigli per il mare e per la montagna La prevenzione delle infezioni da funghi alle unghie in vacanza è un aspetto spesso trascurato.

  • Mescolate lo yogurt naturale con il succo di limone e strofinatelo sulle aree da trattare.
  • Lasciate agire per circa 30 minuti e risciacquate.

La prevenzione delle infezioni da funghi alle unghie al mare inizia in spiaggia.

Il processo di infezione della micosi prevede un’iniziale “macchiatura” bianca o giallastra dell’unghia. Un altro rimedio naturale contro i funghi alle unghie riguarda l’aglio, un naturale antibatterico e antimicotico. Se soffri di piedi e gambe gonfie, o aspetti un bambino, fare un pediluvio acqua e sale può essere un’ottima soluzione naturale contro il gonfiore agli arti e la stanchezza. Viene utilizzato come olio essenziale da applicare in piccolissime dosi nelle aree colpite, in special modo per le micosi dell’unghia. Stesso discorso per i funghi della pelle, in quel caso però dovrete diluire molto l’aceto per non rischiare arrossamenti delle zone colpite. La micosi ai piedi, ovvero il cosiddetto “piede d’atleta”, può colpire tutti coloro che camminano scalzi in ambienti pubblici caldo-umidi come piscine, spogliatoi, palestre. Salva I sintomi della micosi al piede possono essere diversi e l’infezione si può estendere ad aree differenti. Se non monitorato, il piede d’atleta può estendersi anche lungo i bordi naturali delle unghie. In alcuni casi si possono formare anche delle vesciche con contenuto acquoso, generalmente localizzate sulla pianta del piede e sui bordi laterali delle dita.

Ricordiamo infatti che i funghi del piede si nutrono di cheratina, la proteina che compone e protegge unghie, capelli e lo strato corneo della pelle.

N I funghi responsabili della micosi si sviluppano prevalentemente nei luoghi umidi, quindi è bene fare in modo che i piedi restino il più possibile asciutti. La tigna è una comune infezione della pelle e delle unghie causata da funghi, che provoca un’eruzione pruriginosa rossa e circolare. I sintomi dell’infezione si manifestano in funzione della zona corporea interessata: I funghi che causano la tigna sopravvivono sulla pelle e nell’ambiente. SPECIALE: Unghie incarnite, cause e rimedi naturali Spesso, tra le cause principali della micosi, c’è un fattore esterno: come stress, abbassamento delle difese immunitarie e abuso di farmaci. Esso è causato da un fungo che si forma nelle zone calde e umide della pelle, come ad esempio tra le dita dei piedi. Al mare, l’esposizione al sole provoca la morte e il distacco delle colonie di funghi, in questo caso si formano delle macchie più chiare nella zona colpita. Per il piede d’atleta si consiglia un pediluvio (piede immerso in una bacinella) con acqua e bicarbonato di sodio per almeno 15 minuti al giorno. In caso di onicomicosi (infezione dell’unghia) si può versare nella bacinella anche l’acqua ossigenata per disinfettare. L’acido contenuto nell’aceto di mele è un composto attivo che aiuta ad eliminare i funghi sia nelle unghie delle mani sia in quelle dei piedi. Di seguito ti proponiamo un semplice e potente rimedio naturale per eliminare i funghi delle unghie. Asciugare bene, riempire lo stesso recipiente con acqua, versare qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio ed immergere i piedi per altri 20 minuti.